EFFETTI COLLATERALI

Attenzione ai nuovi iPhones per chi ha un defibrillatore

Di Simone Mininni

I pazienti con defibrillatore impiantabile (ICD) devono essere avvertiti che alcuni nuovi modelli di cellulare equipaggiati con magneti, come l’iPhone 12 possono disattivare il dispositivo, eliminando quindi la loro funzione di salvavita.

E’ stato osservato che se il cellulare viene tenuto nel taschino della giacca vicino all’ICD il device viene immediatamente disattivato. Queste sono le conclusioni a cui sono arrivati i ricercatori del Henry Ford Hospital di Detroit e pubblicati recentemente su Heart Rhytm

Già in passato la Società Americana di Cardiologia sul proprio sito aveva elencato quali dispositivi potevano essere pericolosi per i portatori di pacemaker e ICD. In tale lista i cellulari venivano considerati a basso rischio. Tali sicurezze sono venute meno con i cellulari di ultima generazione, a causa probabilmente della presenza di magneti che vengono installati per la ricarica wireless.

I test sono stati realizzati sugli ICD Medtronic

Non appena il cellulare veniva posto il prossimità dell’ICD questo veniva disattivato ed il malfunzionamento durava per tutta la durata del contatto.

In passato invece sono stati eseguiti molteplici test e l’interferenza era considerata estremamente rara (in uno studio su iPhone 6 e Apple Watch soli in 1 caso su 1352 test)

Questi dati devono essere diffusi prontamente per evitare pericolosi incidenti

In particolare bisogna raccomandare a tutti i portatori di pacemaker e ICD di non tenere il cellulare nel taschino della giacca in prossimità quindi del device. Tale abitudine può essere pericolosa tanto più quanto il telefono utilizzato sia di ultima generazione.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Altri articoli

ASIAM Associazione Scientifica Interdisciplinare Aggiornamento Medico